rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022

Nuovo record negativo di nascite: -15 mila in un anno

Istat 2020: tasso fecondità 1,24. Età media parto 32,2 anni

Milano, 14 dic. (askanews) - Ancora un record negativo per la natalità in Italia. Nel 2020 i nati della popolazione residente sono 404.892, circa 15 mila in meno rispetto al 2019 (-3,6%) e anche nel 2020 c'è un nuovo superamento, al ribasso, del record di denatalità.

E dal 2008 le nascite sono diminuite del 29,8%. Lo rileva l'Istat nel dossier "Natalità e fecondità della popolazione residente - Anno 2020".

Nel 2020 le donne residenti in Italia tra 15 e 49 anni hanno in media 1,24 figli (1,27 nel 2019), accentuando la diminuzione in atto dal 2010, anno in cui si è registrato il massimo relativo di 1,44.

Il dispiegarsi degli effetti sociali della crisi economica e anche della pandemia ha agito direttamente sulla cadenza delle nascite. Le donne residenti in Italia hanno accentuato il rinvio dell'esperienza riproduttiva verso età sempre più avanzate. Rispetto al 1995, l'età media al parto aumenta di oltre due anni, raggiungendo i 32,2 anni.

Si parla di

Video popolari

Nuovo record negativo di nascite: -15 mila in un anno

Today è in caricamento