rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024

Oltre 1.500 chef ai campionati della cucina italiana a Rimini

Sfida ai fornelli per sedici team dall'Italia e dall'estero

Roma, 20 feb. (askanews) - Alla Fiera di Rimini vanno in scena i Campionati della Cucina Italiana, la più importante competizione culinaria nazionale, giunta quest'anno alla sua settima edizione. Oltre 1.500 cuochi partecipanti, 16 team provenienti dall'Italia e dall'estero, pronti a sfidarsi - in singolo e a squadre - nei quattro giorni di gara, mettendosi alla prova su cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica.

Un allestimento imponente, con 4 cucine dedicate alle competizioni a squadre, 6 laboratori per le gare dei singoli e 6 cucine per lo Street Food. E ancora, 45 giudici, 500 tra commissari, assistenti e personale organizzativo, 60 cooking show live dal grande palco della FIC Arena e 1800 pasti sfornati per l'occasione. Il tutto per decretare i migliori cuochi italiani nelle 14 categorie in gara (senior e junior), valorizzando i prodotti italiani, l'educazione a metodi di lavoro basati su qualità, tecnica, rispetto del territorio, attenzione al cibo e lotta allo spreco alimentare.

Il presidente nazionale della FIC, Rocco Pozzulo: "Oltre ai concorsi realizzati ogni anno quest'anno abbiamo l'onore di ospitare la finale italiana dell'Accademia del Bocuse d'Or e la Worldchefs con le selezioni europee del "Global Chef". Sceglieremo i finalisti della finale mondiale del 2024 a Singapore".

Alessandro Circiello, portavoce FIC: "Siamo grati al governo che è stato presente con i suoi massimi esponenti per stare vicino ai cuochi e al comparto dell'alimentazione per portare avanti tante nostre iniziative che fanno il bello e il buono dell'Italia e la tutela del made in Italy".

Da segnalare il contest dedicato ai Ragazzi Speciali, che vedrà la partecipazione di ragazzi con programmazione scolastica differenziata e un compagno tutor, alle prese con la preparazione di uno starter ispirato alla cucina mediterranea o di un antipasto all'italiana. L'evento, riconosciuto dalla Worldchefs (Confederazione Mondiale dei Cuochi), è organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi (FIC) in collaborazione con IEG - Italian Exhibition Group - all'interno di Beer&Food Attraction, fiera di riferimento per l'eating Out. Importante la partecipazione alle attività FIC del Ministero dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (MASAF) con la Direzione Generale della Pesca Marittima e Acquacoltura, per la gestione di un contributo del PO FEAMP 2014/2020. Inoltre, preziosi il patrocinio di altre istituzioni come la Regione Emilia Romagna e il Ministero dell'Istruzione e del Merito, nelle iniziative e concorsi rivolti a giovani allievi degli istituti alberghieri, o l'adesione delle categorie di settore come FIPE e CNA agroalimentare, con le quali si stanno affrontando le complesse problematiche odierne legate al mercato del lavoro nella ristorazione, alla certificazione delle competenze, alle malattie professionali.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento