Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio a Napoli, un 42enne ucciso in strada da 14 coltellate

Salvatore Attanasio, già noto alle forze dell'ordine

 

Roma, 24 lug. (askanews) - E' stato ucciso con 14 coltellate Salvatore Attanasio, 42enne di Napoli trasportato di notte all'ospedale dei Pellegrini. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato trafitto tre volte al cuore e con numerosi colpi al torace e alle gambe che non gli hanno lasciato scampo procurandogli la morte poco dopo il suo arrivo al Pronto soccorso, intorno all'una e mezza.

Gli agenti hanno trovato lo scooter abbandonato in strada, dove ci sono ancora tracce di sangue. Probabilmente era a bordo mentre è stato assalito nella zona delle Case Nuove, vicino a dove risiede.

La vittima, che non risulta affiliata a clan, era il figlio di Giuseppe Attanasio, ucciso in un attentato di camorra nel 1998; era stato anche arrestato per l'omicidio di Salvatore Rispoli, il "delitto di Halloween" del 2011, poi rilasciato per insussistenza dei gravi indizi di colpevolezza a suo carico.

Si indaga a 360 gradi, seguendo anche la pista della droga. Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile dell Questura di Napoli.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento