rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022

Omicron, raffica di cancellazioni per tour operator in Sudafrica

Sindaco Città del Capo: "Decisioni politiche, non scientifiche"

Roma, 27 nov. (askanews) - La decisione di un numero di paesi di sospendere i viaggi in Sudafrica dopo la scoperta della variante Omicron è una "notizia davvero, davvero brutta" per l'industria del turismo. Lo ha dichiarato a France Presse il sindaco di Città del Capo, Geordin Hill-Lewis. I tour operator sono stati sommersi da un'ondata di cancellazioni dopo che una serie di paesi hanno seguito l'esempio della Gran Bretagna e hanno vietato i viaggi dai Paesi dell'Africa meridionale.

"Questa cosa è di grande importanza per Città del Capo. Ci sono decine di migliaia di famiglie che dipendono dall'industria del turismo. E tutto il giorno sono stato sommerso da messaggi di tour operator che mi dicevano 'avevamo tutto dicembre prenotato con tour per la prima volta', proprietari di piccoli alberghi e BnB dicendo che tutti hanno cancellato. È davvero una notizia molto, molto brutta".

"Credo che questo sia stato prematuro, non credo che avevamo bisogno di essere messi al bando immediatamente. Credo che alle volte queste decisioni siano politiche, non scientifiche. Non sono guidate da dati ed è tragico, per l'impatto umano che ha per noi qui e la nostra economia".

Si parla di

Video popolari

Omicron, raffica di cancellazioni per tour operator in Sudafrica

Today è in caricamento