Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Palermo si risveglia nel fango dopo la bomba d'acqua

Non confermati i due annegati in un sottopasso allagato

 

Palermo, 16 lug. (askanews) - Palermo si risveglia nel fango dopo la bomba d'acqua che ha investito una vasta area della Sicilia. La città ha vissuto momenti drammatici.

Sono andate avanti tutta la notte le ricerche degli eventuali dispersi dopo il violento nubifragio che ha trasformato in fiume in piena, viale Regione Siciliana travolgendo decine di automobili. Mentre per ora rientra la voce circolata con insistenza che dava per sicure vittime della tragedia due persone rimaste intrappolate nella loro auto.

In alcuni sottopassi le persone hanno lasciato le vetture salvandosi a nuoto. Due bimbi sono stati ricoverati in ospedale per ipotermia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento