Mercoledì, 14 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parte del contingente russo da Bergamo arriva anche a Brescia

Ed è guidato dal generale Sergey Kikot

Milano, 23 apr. (askanews) - Parte del contingente russo in Italia, guidato dal generale Sergey Kikot, da Bergamo è passato a Brescia e sarà attivo in questi giorni nella disinfezione delle Rsa della zona, sempre affiancato dai militari italiani. Il tutto mentre le polemiche non accennano a placarsi per questa presenza che preoccupa la Nato.

Le operazioni di disinfezione nella provincia di Brescia hanno riguardato case per anziani in tre comuni: Orzinuovi, Orzivecchi e Barbariga

Gianluigi Sturla, sindaco di Orzivecchi, comune italiano di 2442 abitanti della provincia di Brescia.

"Sicuramente la situazione è molto difficile, soprattutto qui in Nord Italia, in Lombardia, e soprattutto nelle provincie di Bergamo e Brescia, le più colpite. In particolare a Orzivecchi abbiamo avuto 23 infezioni che erano convalidate come coronavirus, abbiamo avuto parecchie morti in particolare in questa casa di riposo, dove sono morte 15 persone di cui 4 di coronavirus".

Si parla di

Video popolari

Parte del contingente russo da Bergamo arriva anche a Brescia

Today è in caricamento