Venerdì, 24 Settembre 2021

Pastore tedesco chiuso in un sacco e gettato in acqua come un rifiuto

Per fortuna l'animale è riuscito a tirare la testa fuori per respirare. Il sindaco di Galatone: "Orrore e barbarie"

Barbarie assoluta nel Leccese, dove ignoti hanno lanciato in acqua un cane di sei anni con l'evidente intenzione di ucciderlo. L'animale, un simil pastore tedesco, era stato chiuso all’interno di un sacco, con le zampe posteriori immobilizzate tramite delle fascette in plastica nera e gli arti legati al collo. Era ormai stremato quando un passante lo ha notato all'interno di un canale tra Galatina e Galatone ed ha avvertito il canile più vicino. 

L'animale si è salvato solo perché è riuscito sfondare il sacco facendo fuoriuscire la testa. Raggiunto dalle forze dell’ordine e dai pompieri, è stato immediatamente medicato e affidato a una volontaria, che lo ha preso in carico per evitargli quanto meno il trauma del canile. A breve però dovrà essere operato a causa di un tumore. Potrebbe essere stata la malattia la causa dell'abbandono.

Sono in corso accertamenti per identificare il responsabile. L’animale potrebbe essere stato ospite di qualche masseria della zona fino a non molto tempo addietro, questa la prima ipotesi. Sospetto suffragato anche dalla presenza di alcune carcasse di maiale, rinvenute non molto distante. Potrebbero dunque esserci allevamenti presso strutture in cui ha abitato il pastore tedesco. Prima di essere "tradito" da qualcuno che ha finto di amarlo per un pezzo della sua strada.

cane sacco-3

Il sindaco di Galatone: "Non ci sono parole"

"Non ci sono parole per descrivere la situazione disumana a cui abbiamo assistito oggi", ha commentato il sindaco di Galatone. "Nonostante l’orrore e le barbarie subite, le condizioni del cane stanno migliorando grazie alle cure dei volontari e delle strutture sanitarie, che hanno provveduto anche a microchipparla; proprio ai volontari, unitamente al corpo dei vigili urbani di Galatone, va un sentito ringraziamento per la tempestività dell’intervento e per la grande sensibilità dimostrata".

"Da subito l’amministrazione si è attivata per trovare una casa per il povero animale e soprattutto per capire chi potesse essere il responsabile di questo atto scellerato. Fortunatamente le richieste non sono mancate ed il cane  ha trovato una famiglia di gran cuore in adozione temporanea, che la aiuterà a vivere una vita felice lontana dai mostri che ha finora conosciuto".

Si parla di

Video popolari

Pastore tedesco chiuso in un sacco e gettato in acqua come un rifiuto

Today è in caricamento