Giovedì, 24 Giugno 2021

Pellegrinaggio ridotto a Fatima: 7.500 fedeli (invece di 300.000)

Per permettere distanziamento, Paese sta revocando le restrizioni

Roma, 13 mag. (askanews) - Mentre il Portogallo revoca gradualmente le sue restrizioni anti-Covid, 7.500 persone hanno potuto partecipare al tradizionale pellegrinaggio del 13 maggio al Santuario di Fatima, 130 chilometri a Nord di Lisbona.

Al primo pellegrinaggio del 2021 - quello del 2020 era stato annullato a causa della pandemia - gli organizzatori hanno deciso che l'affluenza massima dei fedeli non avrebbe dovuto superare le 7.500 persone, per permettere il rispetto del distanziamento sociale nell'area del sagrato che solitamente ospita fino a 300.000 presenze.

"Da una parte siamo abbastanza sottoposti alle regole a causa della pandemia e tutto il resto, ma allo stesso tempo c'è la speranza e il conforto che ci porta la nostra Signora di Fatima", afferma il sacerdote Jorge Guarda.

"Viviamo una situazione difficile come tutto il mondo sa. Ciò fa aumentare lanostra fede, la nostra speranza di avere una buona salute, più salute, più forza. È la vergine che ce la dà ed è questo quello che siamo venuti a cercare qui, di cui abbiamo bisogno", aggiunge la pellegrina Cecilia Conceicao Teixeira.

"Questo pellegrinaggio è molto bello - aggiunge un altro pellegrino, Fernando Freitas - l'anno scorso non abbiamo potuto partecipare, non siamo potuti venire né fare il pellegrinaggio. Quest'anno abbiamo potuto farlo con tutte le precauzioni ed è bellissimo".

Il limite di 7.500 pellegrini è stato imposto per i due giorni di celebrazioni. Secondo la tradizione cattolica la Madonna sarebbe apparsa qui per ben sei volte nel 1917, tra il 13 maggio e il 13 ottobre di quell'anno.

Si parla di

Video popolari

Pellegrinaggio ridotto a Fatima: 7.500 fedeli (invece di 300.000)

Today è in caricamento