rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024

Per Schlein le parole di Lollobrigida sono da suprematismo bianco

Replica ad appello incentivare nascite contro sostituzione etnica

Roma, 18 apr. (askanews) - "Trovo che siano parole disgustose, indegne di chi ricopre il ruolo di ministro della Repubblica, sono parole che ci riportano agli anni Trenta del secolo scorso, dette peraltro nel giorno in cui il nostro presidente della Repubblica Mattarella si trova in visita ad Auschwitz. Sono parole che hanno il sapore del suprematismo bianco, mi auguro che Giorgia Meloni e il governo vogliano prendere le distanze con forza": lo ha detto, in diretta alla trasmissione Tagadà su La7, la segretaria del Pd Elly Schlein, in piazza a Roma per partecipare alla manifestazione contro la conversione del cosiddetto decreto Cutro, rispondendo alle affermazioni del ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida, il quale ha chiesto di "incentivare le nascite per non arrenderci al tema della sostituzione etnica".

"Perché quando tutti i giorni, ministri o le più alte cariche dello Stato fanno dichiarazioni di questo tipo, smettono di essere incidenti e diventano uno schema e noi ci opporremo con forza a questo schema", ha sottolineato Schlein.

Si parla di

Video popolari

Per Schlein le parole di Lollobrigida sono da suprematismo bianco

Today è in caricamento