Martedì, 26 Ottobre 2021

Petrolio: prezzo barile va sotto zero, prima volta nella storia

Gli Usa aggiungono 75 milioni di barili alle riserve strategiche

New York, 20 apr. (askanews) - Da oro nero a merce che sembra non volere più nessuno. Il prezzo del petrolio, per la prima volta nella storia, è andato sotto zero. In una giornata di contrattazioni senza precedenti a New York, i futures sul greggio Wti in scadenza a maggio sono precipitati fino a zero arrivando anche su valori negativi per poi tornare leggermente in positivo.

Un crollo legato al peggioramento della crisi causata dal coronavirus, con i trader che non vogliono più investire sul petrolio anche per il pesante squilibrio tra domanda e offerta dovuto alla pandemia. Questo calo drastico ha sta trascinando i mercati di tutto il mondo al ribasso.

In questa situazione sono intervenuti gli Stati Uniti.

"Tenendo conto del prezzo basso da record del greggio abbiamo deciso di aggiungere altri 75 milioni di barili alle proprie riserve strategiche nazionali. Questo è un gran momento per acquistare petrolio e lo facciamo al prezzo giusto", ha affermato il Trump spiegando che si tratta di una discesa "di breve termine" e che nel giro di un mese ci sarà un rimbalzo del prezzo a 25-28 dollari al barile.

Si parla di

Video popolari

Petrolio: prezzo barile va sotto zero, prima volta nella storia

Today è in caricamento