Lunedì, 19 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piacenza, Guerini annuncia inchiesta interna sui controlli

Ministro: quanto accaduto offende italiani e 110.000 carabinieri

Roma, 24 lug. (askanews) - All'indomani dei fatti di Piacenza, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha fatto visita il 23 luglio, insieme al Generale Nistri, alla caserma di Tor Bella Monaca a Roma, nella periferia sud-est della Capitale, da dove ha annunciato l'avvio di un'inchiesta interna sui controlli.

"I fatti di Piacenza sono fatti che per come sono emersi sono fatti gravissimi, inauditi - ha commentato il ministro, ribadendo - Sono fatti gravissimi e sono fatti inauditi per i cittadini, sono fatti gravissimi e inauditi per l'Arma dei carabinieri e sono innanzitutto un'offesa ai 110.000 carabinieri che prestano servizio in Italia".

"Accanto al lavoro della magistratura ho condiviso con il comandante generale dell'Arma tutte le iniziative che il comandante ha voluto assumere relative ai provvedimenti conseguenti ai fatti che sono stati evidenziati e iniziative volte anche ad approfondire tramite un'inchiesta interna se vi sono stati elementi di criticità nei controlli e più complessivamente nell'organizzazione della realtà territoriale. Questo lavoro verrà fatto in maniera molto esigente e molto scrupolosa", ha sottolineato Guerini, con il generale Nistri alle sue spalle.

Si parla di

Video popolari

Piacenza, Guerini annuncia inchiesta interna sui controlli

Today è in caricamento