rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Pirelli HangarBicocca, ultimi giorni per la mostra di Bopape

Fino al 29 gennaio un percorso tra materia, natura, luce e suono

Milano, 26 gen. (askanews) - Ultimi giorni per visitare in Pirelli HangarBicocca a Milano la mostra dedicata all'artista sudafricana Dineo Seshee Bopape: un percorso dentro una pratica che si contraddistingue per l'uso di materiali organici e fortemente simbolici che rimandano ai concetti di memoria, identità e appartenenza. A partire dall'utilizzo della terra, che è alla base delle installazioni ambientali.

Ma accanto a questi elementi materici hanno un peso rilevante altri elementi immateriali, come ci ha detto una delle curatrici, Fiammetta Griccioli. "La luce - ci ha spiegato - è anche un elemento che può essere collegato all'idea di costellazione e cosmologia, infatti questi elementi sono richiamati nelle tematiche di Dineo, che hanno anche una forte valenza spirituale, quindi sia da un punto rivista simbolico sia materiale, la cosmologia è un elemento preponderante nel progetto espositivo".

E accanto alle luci c'è pure l'elemento sonoro. "La traduzione avviene da una materia a una vibrazione e tutto ciò che è pensiero intorno alla natura, con gli aspetti ritmici e vocali che compongono lo spazio espositivo", ha aggiunto Lucia Aspesi, anche lei curatrice della mostra.

I temi del lavoro di Bopape spaziano dalle relazioni tra rito, spiritualità e natura, a riflessioni sulle pratiche di guarigione tradizionali e forme di resistenza politica. E si muovono in stretta relazione con gli elementi naturali, più che mai cruciali per poter immaginare un futuro per la nostra specie.

La mostra in Pirelli HangarBicocca è aperta al pubblico fino a domenica 29 gennaio.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento