Domenica, 25 Luglio 2021

Plf: ecco cos'è il modulo Passenger locator form che serve per viaggiare

Il documento è richiesto ai passeggeri per l'ingresso in alcuni Paesi. Ecco quando è necessario riempire il documento utilizzato dalle autorità sanitarie nel caso in cui i passeggeri siano stati esposti ad un contagio covid per facilitare il tracciamento dei contatti

Il modulo Plf viene richiesto a chiunque entri in uno dei Paesi dell'Unione Europea per via aerea, via mare (traghetti e crociere) o via terra (autobus, treno, auto). Per verificare se nello Stato membro dell'Unione Europea in cui si desidera viaggiare sono in vigore restrizioni all'ingresso, si può visitare il sito dell'Unione Europea Re-open EU. Nel caso in cui i membri di una famiglia viaggino insieme, basterà compilare un unico dPLF in cui saranno inclusi i dati di ciascun membro della famiglia. Lo stesso vale anche per gruppi di persone che viaggiano insieme. Ciò vale solo per le famiglie e i gruppi di persone che condividono lo stesso itinerario di viaggio e che soggiorneranno nello stesso luogo durante la loro permanenza nel Paese di destinazione. Quando va compilato? Se si viaggia su una nave da crociera, prima dello sbarco; su traghetto, prima dell'imbarco; su treni, autobus o auto, prima di mettersi in viaggio; su aereo, dopo il check-in prima dell'imbarco.

Si parla di

Video popolari

Plf: ecco cos'è il modulo Passenger locator form che serve per viaggiare

Today è in caricamento