rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024

Porto Rubino diventa uno spettacolo visivo oltre che musicale

Si arricchisce di novità il festival del mare e della musica

Milano, 27 mag. (askanews) - Un festival unico e prezioso che si arricchisce ogni anno di tante novità, Porto Rubino il festival dei mari e della musica, quest'anno dal 15 al 21 luglio solcherà le coste pugliesi con un carico di novità, sorprese e suggestioni, come racconta Renzo Rubino ideatore e gran cerimoniere di questo appuntamento. "Porto Rubino diventa uno spettacolo visivo oltre che musicale. Abbiamo dato dei titoli alle serate, Vieste, serata dei poeti, ci saranno i cantautori Colapesce e di Martino, Mannarino, Dente e altri amici, serata dei pirati, coloro che sono pirati nella musica italiana, quindi Morgan, Piero Pelù, Nada, serata delle sirene, una serata tutta femminile con Arisa, Gaia, Dittonella, Friaga, Drusilla, Foer e altre e conclusione serata rosa dei venti i nuovi venti della musica Lucio Corsi, Mace, Marco Castello, sono quattro date diverse, tutte speciali secondo me.

Un festival dove il mare, la tutela dell'ambiente e delle tradizioni hanno un ruolo cruciale. Gli artisti si esibiranno dalle barche. "Sono quattro barche diverse, sono dei velieri, tutti rappresentano la cittadina che li ospita: perché a Vieste c'è il veliero di Vieste, a Giovinazzo c'è il Peschereccio di Leo, a Monopoli il veliero di rappresentanza del comune di Monopoli, in conclusione Portus Veneris che è il veliero di Tricase, il singolo di Tricase che era stato abbandonato anni fa dopo uno sbarco nella zona".

Sono già aperte ufficialmente le vendite dei biglietti per la sesta edizione di Porto Rubino.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento