Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pressing Germania per autorizzazione vaccino "prima di Natale"

Il ministro della Salute chiede ad Ema anticipare approvazione

Berlino, 15 dic. (askanews) - Pressing della Germania per avere il vaccino anti-Covid "prima di Natale". È quanto ha richiesto il paese - ha annunciato il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn - mentre crescono le polemiche per la decisione dell'Ema, l'agenzia europea per i medicinali, di comunicare la validazione del vaccino BioNTech/Pfizer al più tardi il 29 dicembre, mentre le vaccinazioni sono già iniziate negli Stati Uniti e in Gran Bretagna.

"Le nostre autorità nazionali, come altre, sostengono le autorità europee come meglio possono, e l'obiettivo è di ottenere l'approvazione (del vaccino, ndr) prima di Natale. Vogliamo iniziare le vaccinazioni in Germania prima delle fine dell'anno, non proprio alla fine dell'anno, ma non appena riceveremo l'approvazione".

Il 16 dicembre la Germania entrerà in un lockdown duro, che prevede la chiusura di negozi non essenziali, bar e ristoranti e scuole, almeno fino al 10 gennaio. I berlinesi - come si vede dalle immagini di Afp - hanno approfittato dell'ultimo giorno per fare le compere di Natale.

Si parla di

Video popolari

Pressing Germania per autorizzazione vaccino "prima di Natale"

Today è in caricamento