Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima domenica di lockdown a Milano, parchi pieni, tutti a spasso

Messe all'aperto e bevande d'asporto, la città risponde così

Milano, 9 nov. (askanews) - Complice una bellissima giornata di sole, la prima domenica di lockdown a Milano ha visto i parchi pieni di gente, molte persone hanno approfittato delle temperature miti per fare lunghe passeggiate, nonostante le norme per la zona rossa limitino la possibilità di uscire di casa alle sole necessità urgenti. Moltissimi i runner e i biker per le strade e all'ombra degli alberi che invocano il diritto all'attività sportiva individuale. Le distanze sono abbastanza rispettate ma certo questa domenica non assomiglia lontanamente a quelle di marzo e aprile scorsi dove il lockdown era molto più rigido. La mascherina la indossano praticamente tutti, anche se non sempre correttamente. C'è chi va a Messa e ascolta la funzione in piedi sul sagrato delle chiesa per evitare gli assembramenti, c'è chi si mette in coda davanti a bar e chioschi per acquistare un caffè, una bibita o una birra da asporto, ci sono i negozi aperti per le categorie consentite, e poi c'è la rabbia di chi ha dovuto chiudere e non se ne fa una ragione. La città risponde così alle nuove restrizione tra voglia di normalità e rispetto delle regole, per molti ma non per tutti.

Si parla di

Video popolari

Prima domenica di lockdown a Milano, parchi pieni, tutti a spasso

Today è in caricamento