Venerdì, 23 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Primo salvataggio di migranti post lockdown per la Mare Jonio

In 67 a Pozzallo grazie alla ong Mediterranea Saving Humans

Pozzallo, 22 giu. (askanews) - Prima il salvataggio poi lo sbarco a Pozzallo, la Mare Jonio della ONG Mediterranea Saving Humans, ha compiuto la sua prima missione di soccorso nel Mediterraneo centrale dopo il lockdown. Portati in salvo 67 migranti in fuga dalla Libia.

Il salvataggio è avvenuto nonostante i porti italiani restino chiusi come conseguenza dell'emergenza coronavirus; le navi delle Ong da alcuni giorni sono tornate a pattugliare il mare alla ricerca di natanti in difficoltà. La Mare Jonio si è unita alla Sea Watch 3, della Ong tedesca Sea Watch che già da alcuni giorni naviga di fronte alla coste libiche.

Nonostante la pandemia da coronavirus infatti sono riprese le partenze con un trend in forte crescita, si prevede un nuovo boom di sbarchi nei prossimi mesi.

Si parla di

Video popolari

Primo salvataggio di migranti post lockdown per la Mare Jonio

Today è in caricamento