rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024

Processo Eternit: Schmidheimy condannato a diciotto anni

Diciotto anni di reclusione per disastro ambientale doloso e omissione dolosa di misure di sicurezza: è questa la sentenza emessa dalla Corte d'appello di Torino nei confronti di Stephan Schmidheiny, manager dell'azienda "Eternit",in primo grado condannato a 16 anni. La corte ha stabilito anche un maxi risarcimento di 30,9 milioni di euro per il comune di Casale Monferrato, il più colpito dalla tragedia e di 20 per la Regione Piemonte.

Video popolari

Today è in caricamento