rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Proteste a Londra dopo la morte di 27 migranti nella Manica

"I rifugiati sono i benvenuti", urlano in coro manifestanti

Roma, 28 nov. (askanews) - Manifestanti si sono dati appuntamento davanti Downing Street per condannare le politiche di asilo in Gran Bretagna dopo che 27 migranti sono annegati nella Manica. "No al razzismo, no a Boris Johnson", "Migranti e rifugiati sono i benvenuti" o "Il loro sangue è sulle vostre mani", si legge sui cartelli.

Domenica è in programma un vertice sull'emergenza migranti a Calais, promosso dopo la morte in mare dei 27 migranti. Il summit, organizzato dalla Francia, riunisce i ministri incaricati dell'Immigrazione di Belgio, Germania, Paesi Bassi, Commissione europea; grande assente la Gran Bretagna.

Il ministro francese degli Interni, Gerald Darmanin, ha infatti annullato l'invito a Londra, in risposta alla provocazione del premier Boris Johnson, che ha chiesto alla Francia di riprendersi "tutti i migranti" arrivati nel Regno Unito.

Si parla di

Video popolari

Proteste a Londra dopo la morte di 27 migranti nella Manica

Today è in caricamento