Sabato, 17 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proteste Usa anche dopo tramonto, nonostante minacce Trump

Scesi in piazza dopo il decesso di #GeorgeFloyd

Milano, 3 giu. (askanews) - Le proteste negli Usa sono proseguite dopo il tramonto, nonostante il coprifuoco e le minacce di Donald Trump, che dopo aver dichiarato di voler far intervenire le forze armate per reprimere le proteste seguite alla morte di #GeorgeFloyd, ha passato la palla ai funzionari della Casa Bianca che hanno affermato che i governi locali dovrebbero essere in grado di ripristinare l'ordine loro stessi.

Il passaggio è avvenuto mentre le proteste a Washington e in altre città per la brutalità della polizia contro le minoranze sono proseguite martedì con relativa calma, in netto contrasto con le aspre repressioni fuori dalla Casa Bianca di lunedì notte.

I manifestanti sono scesi in piazza inizialmente dopo il decesso di #GeorgeFloyd, afroamericano morto dopo che un ufficiale di polizia bianco di Minneapolis lo ha bloccato e gli ha stretto il collo con un ginocchio, mentre altri due agenti erano su di lui e un quarto controllava che nessuno si avvicinasse.

Si parla di

Video popolari

Proteste Usa anche dopo tramonto, nonostante minacce Trump

Today è in caricamento