rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024

Putin: "Ucraina mai esistita". E gli Usa prendono distanze da Belgorod

In un video del Cremlino mostra una mappa di metà 17esimo secolo

Mosca, 24 mag. (askanews) - In un video diffuso dal Cremlino il presidente russo Vladimir Putin sta parlando con il presidente della Corte costituzionale Valery Zorkin, che gli ha portato la copia di una mappa del 17esimo secolo disegnata sotto Luigi XIV.

"Questa mappa è della metà, addirittura della seconda metà del 17esimo secolo, compilata dagli stessi francesi. Perché l'ho portata? Vladimir Vladimirovich, lì non c'è Ucraina".

Poi Putin e Zorkin guardano insieme l'antica mappa. Questa è la parte del Commonwealth polacco-lituano. Perché ho deciso di mostrarvela? Perché - spiega - c'erano molte speculazioni in merito alle origini, dove, come e cosa e come tutto si è formato".

"Beh - prosegue Putin - tutti noi sappiamo che questi territori erano semplicemente parte del Commonwealth polacco-lituano e poi hanno chiesto di far parte del Regno di Mosca (...). Solo dopo, dopo la Rivoluzione d'ottobre, tutti i tipi di formazioni quasi-Stati hanno iniziato a nascere, e il potere sovietico creò l'Ucraina sovietica. Questo è ben noto. Prima di questo - conclude - l'Ucraina non esisteva nella storia dell'umanità".

Intanto gli gli Usa hanno preso le distanze dagli attacchi da parte di gruppi armati nei pressi di Belgorod, in territorio russo vicino al confine con l'Ucraina, che Mosca attribuisce a terroristi ucraini. Un portavoce del Dipartimento di Stato, Matthew Miller, ha sottolineato che Washington "non incoraggia e non agevola attacchi all'interno della Russia".

Si parla di

Video popolari

Putin: "Ucraina mai esistita". E gli Usa prendono distanze da Belgorod

Today è in caricamento