Martedì, 20 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Realacci: visione e concretezza in Manifesto Assisi contro crisi

No a teoria alibi, da parte di tutti necessaria responsabilità

Milano, 25 lug. (askanews) - La crisi ha reso il messaggio del Manifesto di Assisi ancor più attuale, "all'insegna non solo della missione ma anche della concretezza perchè l'insieme di tante cose concrete dà forza a una missione". Lo ha sottolineato Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, nel corso del suo intervento alla giornata conclusiva del seminario estivo 2020 "L'Italia che verrà - il Manifesto di Assisi contro la crisi", dicendo no alla teoria dell'alibi.

"Io penso che oggi la responsabilità di tutti noi nella concretezza delle cose che facciamo è di sapere che non abbiamo alibi - ha spiegato - Oggi l'Europa sta cambiando passo, non possiamo permetterci di dire che i temi che stiamo affrontando non si possono affrontare, da parte di tutti è necessaria responsabilità, una responsabilità che può essere figlia solo di un rapporto molto stretto, direi molto francescano, tra visione e concretezza, tra sogno e concretezza".

Si parla di

Video popolari

Realacci: visione e concretezza in Manifesto Assisi contro crisi

Today è in caricamento