Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rezza: "Cala al 12,31% percentuale positivi rispetto ai tamponi"

"Oggi c'è un brutto dato, 853 morti"

Roma, 24 nov. (askanews) - "Cala al 12,31% la percentuale dei positivi rispetto ai tamponi effettuati ma con un'impennata dei decessi. A dare i dati della situazione epidemiologica del coronavirus è il direttore generale della prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza. "Oggi abbiamo 23.232 positivi, ma non parliamo di leggero aumento perché il numero dei tamponi è molto diverso rispetto a ieri: oggi sono stati riportati quasi 189.000 tamponi, 188.659, ieri solo 149.000. Quindi a fronte di un forte aumento del numero di tamponi c'è stato un leggero aumento del numero di positivi, quindi è diminuita sostanzialmente la proporzione di positivi sul totale dei tamponi", ha affermato Rezza.

"Oggi "diminuisce la proporzione di positivi sul totale dei tamponi però c'è un brutto dato, che è quello che riguarda i decessi: purtroppo ci sono 853 decessi. A fronte di quelli di ieri che erano 630", ha aggiunto.

"Non è che dobbiamo vedere il confronto in termini numerici", rispetto a ieri infatti il numero segna +223, perché "da un giorno all'altro può esserci una certa variabilità e magari alcuni decessi vengono riportati 1 o 2 giorni dopo. Quindi non è tanto il fatto che ci sia stato un apparente aumento da ieri a oggi, più di 200 in più segnalati, quanto il fatto che è comunque alto purtroppo il numero di decessi", ha sottolineato l'esperto del Cts (Comitato tecnico scientifico).

Si parla di

Video popolari

Rezza: "Cala al 12,31% percentuale positivi rispetto ai tamponi"

Today è in caricamento