rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021

"Ricorda Piazzale Loreto", scritte fuori dal comitato di Michetti

Minacce e "Fascista" per il candidato sindaco del centrodestra

Roma, 15 ott. (askanews) - L'ingresso del comitato elettorale del candidato sindaco di Roma del centrodestra, Enrico Michetti, è stato imbrattato con scritte di vernice rossa. Sul portale d'ingresso è apparsa la scritta "Fascista", insieme a una stella rossa proprio sopra al nome stampato del candidato e in un muro laterale, invece, la scritta "Ricordati di Piazzale Loreto".

Sul posto la polizia. Il gesto è stato scoperto dai volontari appena arrivati a aprire il comitato di Michetti per organizzare la chiusura della sua campagna elettorale a Campo de' Fiori.

Il candidato sindaco di Roma, che era impegnato in un confronto tv del TgR Lazio, ha commentato: "È stato profanato il mio comitato elettorale con la scritta 'fascista' accanto al mio nome. Ho avuto una sola tessera, quella della Dc. Sono entrato in oratorio con l'azione cattolica. Tutta la mia vita è stata ispirata agli ideali degasperiani. Questa è una vergogna. Sono sconcertato che si arrivi a livelli così bassi per 'uccidere' una persona".

Si parla di

Video popolari

"Ricorda Piazzale Loreto", scritte fuori dal comitato di Michetti

Today è in caricamento