Sabato, 10 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rientrati da Santo Domingo 8 latitanti fuggiti ai Caraibi

Prima operazione di scorta in aereo con nuove regole sanitarie

Roma, 3 giu. (askanews) - Dopo il periodo di lockdown è ripartita la stagione dei rientri in Italia dei latitanti presi all'estero. L'operazione "Open World", che doveva concludersi già a marzo ed era congelata per lo scoppio della pandemia, si è infatti chiusa con una maxi-operazione del Servizio Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP), in cui operano tutte le forze di polizia.

Dopo mesi di indagini e attività congiunta di Interpol Italia e Interpol Santo Domingo sono atterrati a Fiumicino con un volo dedicato 8 latitanti, sette uomini e una donna, con alle spalle diverse storie criminali, ma uniti dall'essere scappati ai Caraibi pensando di farla franca.

Imputazioni che vanno dall'associazione a delinquere di stampo mafioso alle truffe agli anziani, dal traffico internazionale di droga alla bancarotta fraudolenta, con pene che oscillano dai 4 agli oltre 13 anni di reclusione.

Si parla di

Video popolari

Rientrati da Santo Domingo 8 latitanti fuggiti ai Caraibi

Today è in caricamento