rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Ritorno al lavoro, le aziende adottano la formula ibrida

Rosati, esperto di coaching: "Trasformare la paura in prudenza"

Roma, 4 nov. (askanews) - La pandemia da Covid-19 ha proiettato le aziende verso una nuova organizzazione del lavoro. Sarà lo smart working o il ritorno in presenza? Molti esperti del settore credono che ad affermarsi sarà una formula ibrida, in cui la settimana lavorativa sarà divisa tra giorni a casa e giorni in ufficio. Intanto i numeri diffusi dall'Osservatorio sullo smart working del Politecnico di Milano sono chiari. Prima del lockdown i lavoratori smart erano 570 mila, hanno raggiunto quota 8 milioni nel periodo acuto della pandemia e, nella nuova normalità, si stimano in modalità agile circa 5,3 milioni di persone.

Ma se adattarsi allo smart working non è stato facile, tornare al vecchio sistema sembra ancora più difficile. La pandemia, infatti, ha cambiato la mentalità dei lavoratori che ora vogliono più spazi personali e maggiore elasticità negli orari cosicché, proprio in questa fase di transizione, si rischia di essere poco preparati sul piano psicologico ad affrontare il trauma del rientro al lavoro.

Spiega Simone Rosati, filosofo, esperto internazionale di formazione, motivatore, coach e trainer di intelligenza emotiva: "Nel mondo complesso che stiamo vivendo dobbiamo imparare a diventare maestri nell'affrontare dilemmi e condurre dibattiti. Bisogna fare due cose. A livello mentale mai dividere il campo in due, ma in quattro: il si e no hanno pro e contro. A livello emotivo bisogna evitare ad arrivare ad emozioni difficili. Tensione, apprensione, rabbia, disappunto. Quando iniziano segnali deboli bisogna respirare, fare dei calcoli mentali per rievocare la parte razionale di noi".

Con l'obiettivo di affrontare un problema che sta coinvolgendo milioni di italiani, Rosati sta elaborando una serie di survey, tavole rotonde ed incontri con dirigenti di importanti aziende, che prenderanno il nome di Green Plus.

Si parla di

Video popolari

Ritorno al lavoro, le aziende adottano la formula ibrida

Today è in caricamento