Venerdì, 25 Giugno 2021

Roma, Atac rimuove la "linea Fantastica" di Gianni Rodari

"Poteva disorientare i cittadini"; ma in molti la rimpiangono

Roma, 3 feb. (askanews) - Niente più linea F140, la linea "Fantastica" dedicata a Gianni Rodari che nei giorni scorsi ha fatto sognare tanti romani ricordando loro il genio e la fantasia del grande scrittore per l'infanzia e pedagogo di cui nel 2020 si è celebrato il centenario dalla nascita. L'Atac ha rimosso la F140 dalle due fermate su cui era stata "installata" da anonimi artisti alcuni giorni fa: una al Trullo, la periferia romana a cui Rodari era molto legato e in cui aveva svolto la sua attività pedagogica collaborando con la scuola elementare Collodi; l'altra a Largo Arenula, in pieno centro storico.

Un'iniziativa che ha suscitato molta simpatia fra i cittadini: sulle due paline, al posto delle fermate reali, c'erano quelle tratte dai racconti di Gianni Rodari: così con la F140 si poteva partire dalla stazione Rodari volando nei sogni per scendere alle fermate "Grammatica della fantasia", "Marameo al Colosseo", "Vado via con i gatti"; e ancora, "Campidoglio al Pistacchio", "Pantheon al Limone" e, ovviamente al Trullo, la fermata "La Torta in Cielo", dal nome del racconto di Rodari ambientato proprio nella borgata romana.

"La 140F era una linea che un tempo esisteva veramente, anche se con un altro percorso", hanno spiegato dall'azienda dei trasporti pubblici di Roma, "quelle sono paline di servizio pubblico e quindi non possono essere adibite ad installazione artistica senza preavviso rischiando di disorientare i cittadini". Sta di fatto che perdere l'orientamento fra le fermate "Gelsomino nel paese dei bugiardi", "Il pianeta degli alberi di Natale" e "Favole al Telefono" è difficile: e molti romani, alle prese con un trasporto pubblico spesso disastroso, non chiedevano di meglio.

Si parla di

Video popolari

Roma, Atac rimuove la "linea Fantastica" di Gianni Rodari

Today è in caricamento