Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Roma, incendio devasta il "Ponte di Ferro", nessun ferito

Ipotesi: fiamme da baracche sotto. Blackout in alcune zone città

Roma, 3 ott. (askanews) - È divampato nella tarda serata di ieri un incendio in zona Ostiense, a Roma, spento dopo mezzanotte grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco, che ha coinvolto il Ponte dell'Industria, noto come "Ponte di Ferro". Un rogo con fiamme altissime che ha causato il crollo di una parte esterna della struttura, completamente in metallo e lungo circa 131 metri, costruita tra il 1862 e il 1863 da una società belga per congiungere la linea ferroviaria di Civitavecchia alla stazione centrale Termini.

Si indaga sulle cause. Il rogo - è una delle ipotesi al momento al vaglio degli inquirenti - potrebbe essere partito dalle baracche che si trovano sotto la struttura, dove vivono diverse persone, e da dove potrebbero essere state innescate le fiamme che hanno avvolto le tubature del gas e dell'elettricità che corrono lungo il ponte. Danni quindi alla struttura esterna - crollo di una passerella di circa 7 metri -, ma saranno necessarie ulteriori verifiche per valutare se il Ponte abbia subito deformazioni strutturali.

Per il momento, la certezza che non ci siano stati feriti. "Prosegue il lavoro delle squadre dei #vigilidelfuoco per la messa in sicurezza dell'area. Esclusa la presenza di persone coinvolte", si legge sul profilo Twitter dei Vigili del Fuoco. L'incendio ha causato blackout e disagi ai residenti di diverse zone limitrofe e creerà verosimilmente non pochi problemi alla già congestionata circolazione stradale, tra Ostiense e Marconi.

In attesa di nuove verifiche, sopralluogo ieri sera della sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Al momento quello che possiamo dire è che chiaramente stringe il cuore vedere così un pezzo di storia. Ovviamente - ha detto - ci mettiamo immediatamente al lavoro, già domani mattina (oggi, ndr) è stato convocato il Coc, il Comitato operativo comunale, per cercare di ripristinare quanto prima tutti i servizi, come il gas e la luce. Poi dovremmo fare una verifica sulla stabilità del Ponte e cercheremo, al netto di quello che ci diranno queste indagini, di riaprire quanto prima la viabilità. Al momento non ci sono maggiori informazioni".

Anche il candidato sindaco del centrosinistra, Roberto Gualtieri, ha voluto verificare la situazione di persona, effettuando un sopralluogo al Ponte dell'Industria.

Si parla di

Video popolari

Roma, incendio devasta il "Ponte di Ferro", nessun ferito

Today è in caricamento