rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024

Ruba piastrella dal pavimento della Reggia di Caserta, denunciato

Un 42enne di Castel Volturno incastrato dalle telecamere interne

Roma, 15 apr. (askanews) - Ha rubato una piastrella dal pavimento di una sala ottocentesca della Reggia di Caserta impossessandosi di un pezzo unico del Palazzo Vanvitelliano, ma è stato identificato e denunciato, mentre il maltolto è stato restituito alla Reggia dai carabinieri.

Sono da poco trascorse le ore 15 dello scorso 16 marzo, quando le telecamere di sorveglianza della Reggia di Caserta, poste lungo il percorso che attraversa gli appartamenti reali, riprendono la scena del furto. L'uomo, un 42enne di Castel Volturno (Caserta), entrato come visitatore solitario del Palazzo Reale, nell'attraversare la porta d'ingresso che introduce nella Sala delle Battaglie, situata nell'ala ottocentesca, calpesta una mattonella staccatasi dal pavimento. Ci pensa, ritorna indietro di qualche passo, si abbassa e preleva il "souvenir" nascondendolo in una busta gialla per poi proseguire la visita.

Alla chiusura, il coordinatore del servizio di vigilanza del sito museale, nell'effettuare il giro di controllo, si accorge del furto ed avvisa la direttrice che informa i carabinieri della compagnia di Caserta, i quali effettuano i rilievi ed acquisiscono le immagini del sistema di videosorveglianza. Attraverso la visione del video, i militari dell'Arma riescono a risalire all'identikit dell'ignoto autore.

E' scattata così la caccia all'uomo prima che il manufatto potesse essere venduto sul mercato nero. L'autore del furto, rintracciato e bloccato, è stato sottoposto a una perquisizione domiciliare nel corso della quale è stata rinvenuta la preziosa piastrella che aveva catalogato e conservato all'interno di una busta in plastica. Il capitano Pietro Tribuzio, Comandante della Compagnia Carabinieri di Caserta, ha potuto così riconsegnare alla direttrice Tiziana Maffei la piastrella recuperata che potrà così essere ricollocata nella meravigliosa sala ottocentesca. L'uomo, denunciato, dovrà rispondere del reato di furto di beni culturali.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento