rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022

Rugby, appello delle Zebre bloccate in Sudafrica: fateci tornare

Il video-collegamento con Propaganda Live su La7

Roma, 27 nov. (askanews) - Michele Dalai, il presidente delle Zebre Rugby, squadra di Parma in trasferta in Sudafrica, ma bloccata in albergo per la variante, è intervenuto in collegamento a Propaganda Live su La7:

"Siamo in albergo. A Cape Town cosa succede? Guardando fuori dalle finestre sono tutti fuori, in giro, fanno le loro cose, vanno in spiaggia, vivono abbastanza normalmente", ha spiegato.

"In Sudafrica vivono come se non ci fosse la variante sudafricana", gli ha replicato il conduttore Diego Bianchi in arte "Zoro".

"Noi fino a ieri (giovedì 25 novembre, ndr) sembrava tutto normale, ci siamo comportati bene, siamo stati sempre in una 'bolla', siamo tamponatissimi, non siamo mai quasi usciti di qua se non per andare al campo, ma da ieri siamo chiusi qui dentro", ha aggiunto.

"Ci hanno cancellato le partite, quindi noi in realtà siamo chiusi qui dentro finché non ci fanno ripartire, anzi, lanciamo un appello 'liberate le zebre', qua sono tutti nervosi, siamo in 40 persone per bene, per quanto corpulente, basta infilarci in un aereo, charter", ha chiesto Dalai.

"A questo punto, visto che nutrire questi ragazzi è complicato, rinnovo l'appello 'fateci tornare'" in Italia, ha aggiunto rivolgendosi alla Farnesina, al ministro degli Esteri Luigi di Maio.

Si parla di

Video popolari

Rugby, appello delle Zebre bloccate in Sudafrica: fateci tornare

Today è in caricamento