rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022

Russia, a Kazan esequie insegnante della scuola presa d'assalto

Colpita da un proiettile alla testa da ex alunno

Milano, 12 mag. (askanews) - La tristezza nei volti dei giovani che partecipano al funerale dell'insegnante di inglese Elvira Ignatyeva, colpita da un proiettile alla testa in una sparatoria nella scuola n. 175 a Kazan, in Russia. La Repubblica russa del Tatarstan osserva un giorno di lutto all'indomani della terribile sparatoria, scatenata da Ilnaz Galiaviev, 19 anni, ex allievo.

È la peggiore sparatoria in una scuola russa dal 2018, un dramma relativamente raro in un Paese con un rigoroso controllo delle armi. Le esequie che vediamo in queste immagini sono le prime. Poi si terranno anche quelle dei sette bambini uccisi. Secondo le autorità, 23 persone, 20 minori e tre adulti, sono ricoverate in gravi condizioni in seguito a quanto accaduto.

Si parla di

Video popolari

Russia, a Kazan esequie insegnante della scuola presa d'assalto

Today è in caricamento