Venerdì, 18 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Russia, dall'Onu al Nepal, diplomatici di Lavrov cantano Katjusha

L'iniziativa del ministero degli Esteri per il 9 maggio

Milano, 10 mag. (askanews) - Dal grande tavolone circolare dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, al suono della fisarmonica, un giro del mondo virtuale delle ambasciate russe (compresa quella negli Usa), i diplomatici del ministro degli Esteri Sergey Lavrov cantano Katjusha, in un'iniziativa di comunicazione folcloristica, un po' soviet style, per il 9 maggio, giorno della vittoria sulla Germania nazista a Mosca. E proprio alla seconda guerra mondiale risale Katiusha, canzone sovietica in lingua russa, che parla di una ragazza che soffre per il suo amato "soldato sulla frontiera lontana". La comunicazione del Ministero russo è curata da Maria Zakharova, diplomatica e portavoce del ministro.

Si parla di

Video popolari

Russia, dall'Onu al Nepal, diplomatici di Lavrov cantano Katjusha

Today è in caricamento