Mercoledì, 17 Luglio 2024

Salvini: la sanità scadente è colpa di governatori incapaci

Sull'autonomia: da De Luca e Emiliano solo chiacchiere

Milano, 3 feb. (askanews) - "Se in alcune regioni il livello di assistenza sanitaria è scadente non è per l'Autonomia, che non c'è, è per l'incapacità di alcuni governatori, penso a De Luca ed Emiliano, che chiacchierano e per anni non hanno fatto nulla".

Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, a margine di una convegno sul nuovo Codice degli appalti organizzato a Milano dall'Ordine dei Commercialisti.

"Molti di quelli che stanno commentando il testo sull'Autonomia non l'hanno neanche letto, perché il tema sanità è gestito dalle regioni e i livelli di essenziali di assistenza rimangono uguali e garantiti per tutti. L'autonomia prevede solo che chi si sente pronto potrà come la Costituzione prevede scegliere di esercitare a livello locale una delle 23 competenze che la sinistra ha messo nella costituzione, spendendo meno e dando servizi migliori", ha aggiunto.

"Finalmente dopo anni di ascolto, di impegno, di trattativa e di partecipazione e di attesa popolare, il Cdm ha approvato il Ddl sull'Autonomia, che significa velocizzare, sburocratizzare, creare lavoro e offrire più diritti a tutti i cittadini d'Italia.

Quando il Parlamento la approverà in maniera definitiva, chi vorrà, Nord, come Sud, potrà chiedere d fare a livello locale quello che oggi lo Stato fa poco spendendo troppo. Quindi ci saranno più offerte per i cittadini e più risparmi per gli enti pubblici. Altra promessa mantenuta in questi primi 3 mesi", ha concluso.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento