rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Sassoli, Tajani: noi amici, giornalisti, cristiani e nell'Ue

"David combatteva per le sue idee, mai contro le persone"

Roma, 13 gen. (askanews) - "Sì un amico, una persona per bene. Ci conosciamo da tanti anni, da quando eravamo giovani giornalisti, addirittura Montanelli lo voleva prendere al Giornale con noi, poi lui scelse di andare a lavorare alla Rai. Siamo stati giornalisti assieme, parlamentari assieme. Lui è stato vice-presidente quando io ero presidente del Parlamento europeo": così Antonio Tajani, fuori dalla Camera ardente in Campidoglio a Roma, ricorda David Sassoli.

"David ha sempre combattuto per le sue idee mai contro le persone. Poi noi avevamo la comune formazione cristiana, entrambi scout, un percorso molto simile. Poi ripeto: appartenevamo a partiti diversi, ma non è mai mancato il rispetto tra persone, ci siamo sempre consultati, sentiti, sostenuti, quando abbiamo avuto la responsabilità di guidare la più importante istituzione europea", ha concluso.

Si parla di

Video popolari

Sassoli, Tajani: noi amici, giornalisti, cristiani e nell'Ue

Today è in caricamento