rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024

Scoperta in Iraq una taverna risalente a quasi 5000 anni fa

Il ritrovamento di un team italo-statunitense

Nassiriya, 15 feb. (askanews) - Andare al bar e a mangiare fuori era una pratica in uso anche tra i sumeri, fra le civiltà più antiche che si conoscano: gli archeologi nel sud dell'Iraq hanno scoperto i resti di una taverna risalente a quasi 5000 anni fa e sperano possa far luce sulla vita della gente comune nelle prime città del mondo.

Un team italo-statunitense ha effettuato il ritrovamento tra le rovine dell'antica Lagash, a nord-est della moderna città di Nassiriya, già nota per essere stata uno dei primi centri urbani della civiltà sumera dell'antico Iraq.

Il team congiunto dell'Università della Pennsylvania e dell'Università di Pisa ha scoperto i resti di un primitivo sistema di refrigerazione, un grande forno, banchi per i commensali e circa 150 ciotole.

"Questa scoperta dimostra che a quel tempo esisteva una sorta di uguaglianza tra le classi sociali, in termini di luoghi di intrattenimento e tenore di vita medio" spiega l'archeologo Bakar Azab Wali.

Nelle ciotole sono state trovate ossa di pesci e animali, insieme a prove del consumo di birra, diffuso tra i Sumeri.

Si parla di

Video popolari

Scoperta in Iraq una taverna risalente a quasi 5000 anni fa

Today è in caricamento