rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022

Scoperta rete di pedofili in Italia: arresti in 15 regioni

Maxi blitz polizia postale e Procura Torino: 50 perquisizioni

Milano, 4 lug. (askanews) - La polizia postale ha sgominato una rete di pedofili italiani che scambiavano materiale pedopornografico online.

Sono state eseguite 50 perquisizioni e arresti in 15 regioni italiane, per detenzione, diffusione ed in alcuni casi, di produzione di materiale pedopornografico.

L'indagine è stata condotta da 200 investigatori del Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia Online e del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Torino.

I pedinamenti virtuali hanno consentito di dare una identità certa ai nickname utilizzati in rete dai pedofili, portandoli allo scoperto e fuori dall'anonimato della rete.

Ingente il quantitativo di file sequestrati contenenti immagini degli abusi.

Si parla di

Video popolari

Scoperta rete di pedofili in Italia: arresti in 15 regioni

Today è in caricamento