Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scrittori Manfredi e Prenner intossicati, hanno superato la notte

Possibile fuga di gas. I due colleghi lavoravano spesso insieme

Milano, 12 feb. (askanews) - Intossicati da monossido di carbonio gli scrittori Valerio Massimo Manfredi e Antonella Prenner. Il primo, autore noto a livello internazionale, molto corteggiato da Hollywood, è stato trasferito d'urgenza dall'ospedale San Camillo di Roma a quello di Grosseto e sottoposto a camera iperbarica.

Con lui era Prenner, 47 anni, collega scrittrice e docente di Letteratura latina all università Federico II di Napoli, autrice di importanti romanzi storici come Tenebre (2018), sulle ultime ore di vita di Cicerone, e Caesar (2020). I due colleghi lavoravano spesso insieme.

Entrambi, nonostante le condizioni critiche, hanno superato la notte. La causa potrebbe essere una fuga di gas nella casa di Manfredi a Trastevere, forse prodotto da una caldaia difettosa dalla mattinata. I soccorritori li hanno trovati quasi in fin di vita nel pomeriggio dell'11 febbraio.

Si parla di

Video popolari

Scrittori Manfredi e Prenner intossicati, hanno superato la notte

Today è in caricamento