Venerdì, 14 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sicilia, siti Unesco in realtà virtuale aumentata con iHeritage

Percorsi culturali e formativi con il programma Living Lab

Palermo, 5 mar. (askanews) - La Valle dei Templi, l'Etna e gli altri siti Unesco della Sicilia potranno essere ammirati come non mai, nella loro versione originaria. La Regione, infatti, insieme ad altri cinque paesi del Mediterraneo (Spagna, Egitto, Giordania, Portogallo e Libano) ha aderito al progetto iHeritage grazie a cui i siti Unesco saranno valorizzati e resi fruibili attraverso contributi multimediali con cui i visitatori potranno immergersi in un ciclo di visite virtuali ed esperienze aumentate.

Un progetto ideato da Lucio Tambuzzo, direttore dell'associazione "Circuito Castelli e Borghi Medioevali" che ha come capofila il Dipartimento del Turismo, Sport e Spettacolo della Regione siciliana. "I partecipanti al programma di Living Lab saranno coinvolti nei processi di creazione dei prodotti di iHeritage tra cui musei virtuali, ologrammi, audio-video guide in realtà aumentata, potranno accedere a seminari, corsi di formazione online in cui si approfondiranno conoscenze sul marketing aumentato, sullo storytelling immersivo, sul fundraising e su come aiutare chi ha idee interessanti a creare imprese; i partecipanti potranno essere anche presentati a investitori e partecipare al programma di fiere e conferenze internazionali organizzate da iHeritage in sei paesi. Basta registrarsi online per partecipare".

Si parla di

Video popolari

Sicilia, siti Unesco in realtà virtuale aumentata con iHeritage

Today è in caricamento