Giovedì, 25 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spagna, la regione di Madrid di nuovo in lockdown per 14 giorni

Dopo aumento di contagi. Centinaia in piazza per protestare

Roma, 21 set. (askanews) - La Spagna torna al lockdown nella regione di Madrid: circa 858.000 abitanti per i prossimi 14 giorni saranno nuovamente sottoposti a isolamento domiciliare. Consentito uscire di casa soltanto per andare a lavoro, dal medico, in farmacia, per comprare generi di prima necessità e per andare a scuola.

Si tratta di un confinamento parziale, che riguarda principalmente i quartieri e i comuni a Sud della capitale spagnola. I parchi sono stati chiusi, negozi, bar e ristoranti dovranno limitare al 50% la capacità. Vietate anche le riunioni con più di sei persone.

La decisione era stata annunciata pochi giorni fa dalla governatrice Isabel Diaz Ayuso dopo un incremento dei casi nella regione, divenuta l'epicentro della pandemia in Spagna: 1.000 ogni 100mila abitanti. La governatrice aveva comunque parlato di "limitazioni alla mobilità" evitando l'espressione lockdown.

Non sono però mancate le proteste: a Madrid centinaia di persone sono scese in piazza e hanno manifestato davanti al Parlamento regionale contro le nuove restrizioni; tutti, comunque, indossando la mascherina.

La Spagna, insieme alla Francia, è tra i Paesi europei in cui il virus ha ripreso maggiormente a colpire: superati i 14mila casi al giorno secondo l'OMS.

Si parla di

Video popolari

Spagna, la regione di Madrid di nuovo in lockdown per 14 giorni

Today è in caricamento