Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sparatoria fuori dalla Casa Bianca e Trump viene portato via

Poi rientra e spiega: i servizi hanno sparato a un uomo armato

 

Washington, 11 ago. (askanews) - Era in corso il briefing quotidiano con i giornalisti alla Casa Bianca, quando un agente si avvicina al presidente Donald Trump e gli sussurra qualcosa all'orecchio. Lui lascia improvvisamente la sala riunioni. Tornerà poco dopo per spiegare:

"C'è stata una sparatoria fuori dalla Casa Bianca. Pare che tutto sia ora sotto controllo. Vorrei ringraziare i servizi segreti per aver fatto il loro lavoro, sempre veloce e molto efficace, ma c'è stata una vera sparatoria e qualcuno è stato portato in ospedale. Non conosco le condizioni della persona, a sparargli sono stati i servizi segreti".

L'uomo - fermato davanti alla Casa Bianca - era armato, ha poi confermato Trump. La sparatoria è avvenuta appena fuori dal giardino della Casa Bianca.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento