rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024

Spazio, in orbita il satellite Amazonas Nexus della Hispasat

Il Made in Italy contro il digital divide in America Latina

Cape Canaveral, 7 feb. (askanews) - Un nuovo strumento Made in Italy contro il digital divide nelle aree remote dell'America Latina. È stato lanciato con successo dalla base Nasa di Cape Canaveral, in Florida (Usa) con un razzo Falcon 9 di SpaceX, il satellite Amazonas Nexus dell'operatore spagnolo Hispasat.

Si tratta di un satellite geostazionario per fornire servizi avanzati di mobilità ad elevata capacità anche per i settori del trasporto aereo e marittimo.

A bordo c'è anche tecnologia italiana. Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), ha guidato, infatti, la progettazione, la realizzazione e i test del satellite come prime contractor ed è responsabile anche della sua messa in orbita.

Grazie a un processore digitale trasparente (DTP) di quinta generazione, il satellite risponde al meglio all'evoluzione del mercato delle telecomunicazioni, supportando la connettività, i dati e la trasmissione di contenuti, coprendo l'intero continente americano, il corridoio dell'Atlantico settentrionale e la Groenlandia e colmando, appunto, il divario digitale in America Latina, grazie alla possibilità offerta ai governi e agli operatori di telecomunicazioni di distribuire reti e servizi nelle regioni meno dotate di infrastrutture tecnologiche.

Amazonas Nexus ha una durata di vita stimata di oltre 15 anni e una massa al lancio di circa 4 tonnellate.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento