Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spazio, la Cina ha lanciato la sonda Tianwen-1 verso Marte

Ne studierà l'atmosfera con un orbiter, un lander e un rover

 

Milano, 23 lug. (askanews) - La Cina ha lanciato con successo la sua prima sonda verso Marte, si chiama Tianwen-1 ed è il primo veicolo spaziale cinese in assoluto che entrerà nell'orbita del pianeta rosso. Il lancio è avvenuto dalla base di Wendechang, sull'isola tropicale di Hainan, quando in Italia erano le 6.40, l'arrivo su Marte è previsto a febbraio del 2021.

L'obiettivo di Tianwen-1, che significa "Ricerca della verità celeste", nome ispirato a un poema di Qu Yuan, uno dei più grandi antichi poeti cinesi, è studiare l'atmosfera di Marte, la sua struttura interna e di superficie, cercando di appurare in particolare la presenza di tracce d'acqua o di qualsiasi forma di vita passata.

La missione ha da 3 componenti fondamentali: un orbiter, un lander e un piccolo rover a sei ruote che esplorerà i dintorni del sito scelto per l'atterraggio: l'Utopia planitia nell'emisfero nord del pianeta rosso, la stessa dove atterrò la sonda americana della Nasa, Viking 2.

Il lancio di Tianwen-1 precede di pochi giorni un'analoga missione degli Stati Uniti, la Mars2020 con il rover Perseverance che raccoglierà campioni del suolo marziano da rimandare sulla Terra, il cui lancio è previsto per il 30 luglio 2020, e segue di poche ore il lancio verso il pianeta rosso della sonda "Hope" per la prima missione marziana degli Emirati arabi uniti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento