rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024

Sport per non vedenti, in Senato per ribadirne l'importanza

Un evento della Federazione FISPIC con Pancalli

Roma, 7 mar. (askanews) - Nella Sala "Caduti di Nassyria" del Senato della Repubblica si è svolta la conferenza della Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi - FISPIC, dal titolo "L'importanza dello sport per persone ipovedenti e cieche". Un'opportunità per ricordare l'importanza dello sport nelle vite di bambini e adulti affetti da gravi problemi alla vista.

"Oggi è un evento importantissimo - ha detto Sandro Di Girolamo, presidente della FISPIC - per la nostra federazione perché ci dà la possibilità di far conoscere a tutti i cittadini la voglia di far fare sport ai ragazzi, ai bambini e a tutti i non vedenti in Italia".

Fin da piccoli lo sport insegna ad affrontare i limiti, a fare squadra, a imparare dalle sconfitte e a condividere la gioia delle vittorie. In questo senso lo sport gioca un ruolo fondamentale nella crescita e nella vita di tutte le persone.

"Crediamo fortemente che lo sport non sia soltanto un veicolo per conquistare medaglie - ha aggiunto Luca Pancalli, presidente del Comitato Paralimpico italiano - ma sia soprattutto uno strumento

di inclusione, integrazione, socialità e comunità".

Valori che dallo sport è bello pensare si diffondano in tutta la società italiana.

Si parla di

Video popolari

Sport per non vedenti, in Senato per ribadirne l'importanza

Today è in caricamento