rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Stoltenberg: riconsiderare uso armi Ucraina fuori dai suoi confini

L'appello dal vertice dei ministri degli Esteri della Nato a Praga

Praga, 30 mag. (askanews) - Il segretario della NATO, Jens Stoltenberg, parlando prima della cena con i ministri degli Esteri dell'Alleanza riuniti a Praga, ha chiesto di riconsiderate le restrizioni sull'uso da parte dell'Ucraina delle armi occidentali per colpire obiettivi al di fuori dei suoi confini. Una mossa che Kiev ha auspicato, ma a cui finora si oppone il suo principale sostenitore Washington.

"Pertanto credo che sia arrivato il momento di riconsiderare alcune di queste restrizioni (sull'uso delle armi, ndr) per consentire agli ucraini di difendersi davvero. Dobbiamo ricordare di cosa si tratta, questa è una guerra di aggressione lanciata per decisione di Mosca contro l'Ucraina. La Russia ha invaso un altro Paese, ha invaso l'Ucraina e l'Ucraina ha, secondo il diritto internazionale, il diritto di difendersi. Ciò è sancito dalla Carta delle Nazioni Unite e il diritto all'autodifesa comprende anche colpire obiettivi militari, obiettivi militari legittimi al di fuori dell'Ucraina".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento