Martedì, 22 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Storico accordo al G7 per una tassazione globale minima al 15%

Riguarda le multinazionali, Yellen: "Basta corsa a ribasso tasse"

Milano, 5 giu. (askanews) - Storico accordo raggiunto al G7 delle Finanze a Londra sulle tasse a livello mondiale. I ministri dell'Economia si sono impegnati ad adottare una tassazione minima unica al 15% per le multinazionali, con margini di profitto superiori al 10%. Una decisione che riguarda in particolare i giganti tech e prova a mettere un freno ai paradisi fiscali, ha spiegato il ministro britannico Rishi Sunak, padrone di casa.

"Sono felice di annunciare che oggi i ministri delle Finanze dopo anni di discussioni hanno raggiunto uno storico accordo per riformare il sistema globale di tassazione in modo da assicurarsi che sia adeguato all'era digitale globale e per assicurarsi che sia giusto in modo che le aziende paghino le tasse giuste nel posto giusto", ha detto.

Secondo la segretaria al Tesoro Usa, Janet Yellen, l'accordo a livello di G7 sulla tassazione minima sulle multinazionali "metterà fine alla corsa al ribasso" tra Paesi su questo capitolo e "assicurerà equità per la classe media negli Usa e altrove".

Si parla di

Video popolari

Storico accordo al G7 per una tassazione globale minima al 15%

Today è in caricamento