Martedì, 22 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Streaming illegale, oscurati 1,5 milioni di utenti: 45 indagati

Operazione della polizia postale contro la pirateria audiovisiva

Roma, 14 mag. (askanews) - Quarantacinque indagati e una raffica di perquisizioni: sequestrati materiale informatico, server e dispositivi illegali utilizzati per le connessioni e le attività di diffusione dello streaming. E' il bilancio della vasta operazione condotta della polizia postale nell'ambito di un'inchiesta della procura di Catania contro la pirateria audiovisiva.

I provvedimenti sono stati eseguiti in diverse città; smantellata una complessa infrastruttura criminale che operava a livello nazionale, responsabile della diffusione via web del segnale illegalmente captato di numerose piattaforme di contenuti televisivi a pagamento come Sky, DAZN, Mediaset e Netflix etc. Circa 1.500.000 gli utilizzatori che pagavano 10 euro al mese, generando un volume d'affari per la criminalità pari a 15.000.000 di euro al mese con un enorme mancato introito per i fornitori dei servizi a pagamento.

Si parla di

Video popolari

Streaming illegale, oscurati 1,5 milioni di utenti: 45 indagati

Today è in caricamento