Martedì, 13 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Summit Ue, Merkel: c'è da lavorare sodo, accordo non è sicuro

"Ancora grosse differenze" tra i paesi, dice la cancelliera

Bruxelles, 17 lug. (askanews) - Mentre arrivano i leader europei al primo summit Ue in presenza dallo scoppio della pandemia, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il cui paese detiene attualmente la presidenza di turno dell'Ue, dice di non essere sicura se un accordo sul piano di rilancio finanziario sarà concluso in questa occasione. C'è da lavorare sodo:

"Siamo qui oggi per la prima volta per discutere della ricostruzione dell'economia di fronte alla crisi finanziaria attuale, il nostro ultimo summit a febbraio non ha avuto successo, ci sono stati numerosi preparativi e non siamo nella stessa situazione in cui ci trovavamo a febbraio".

"Per questo siamo impegnati nelle consultazioni con molto slancio, ma devo ugualmente dire che le differenze sono ancora molto, molto grosse e non posso pertanto prevedere se saremo in grado di arrivare a un accordo questa volta".

"La Germania, come la Francia sicuramente, daranno man forte al presidente del Consiglio dell'Unione europea, Charles Michel, che ha lavorato molto duramente per preparare questo summit. Dobbiamo metterci al lavoro".

Si parla di

Video popolari

Summit Ue, Merkel: c'è da lavorare sodo, accordo non è sicuro

Today è in caricamento