Sabato, 17 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Termoscanner e disinfettanti per accedere ai campus di Wuhan

Riaperte le scuole. E in Cina nessun morto da Covid-19 in 24 ore

Milano, 7 mag. (askanews) -

afp 05.58

Wuhan, 7 mag. (askanews) - Termoscanner, disinfettanti e distanze di sicurezza. Da mercoledì hanno riaperto le scuole a Wuhan, la metropoli cinese da dove è partita l'epidemia di coronavirus. Ma per accedere ai campus gli studenti devono mettersi in marcia molto tempo prima del suono della campanella. Tutti infatti sono sottoposti a una serie di misure di sicurezza che richiedono del tempo. Con pazienza si mettono in fila, a distanza l'uno dall'altro, per poi accedere a una postazione con i termo-scanner. Mentre alcuni operatori disinfettano in continuazione l'area in cui si forma la coda, gli studenti procedono verso le classi. Finalmente, poi è il momento delle lezioni, da seguire rigorosamente con la mascherina indosso. Anche grazie a queste precauzioni e alla prevenzione continua la Cina non ha registrato morti da covd-19 nelle ultime 24 ore. Solamente due nuovi casi di infezione su tutto il territorio cinese, entrambi importati, cioè registrati in viaggiatori provenienti dall'estero, secondo i dati della Commissione sanitaria nazionale.

Il totale del casi in Cina da inizio epidemia è di 82.885, con 4.633 vittime, secondo il bilancio ufficiale.

Si parla di

Video popolari

Termoscanner e disinfettanti per accedere ai campus di Wuhan

Today è in caricamento