Mercoledì, 29 Settembre 2021

Napoli, genitori di bimbi trapiantati occupano il tetto dell'ospedale: "Nostri figli abbandonati"

Sit-in di protesta davanti all'ospedale Monaldi di Napoli organizzato dal Comitato genitori dei bambini trapiantati che si batte da anni perché il piano di rientro della Sanità campana ha tagliato i livelli di assistenza per i bimbi trapiantati

"Da qui non ci muoveremo finché la Regione non ci rassicurerà sul futuro dei nostri figli". E' cominciato poco dopo le 9, davanti all'ospedale Monaldi di Napoli, il sit-in di protesta del Comitato genitori bambini trapiantati. Come riporta Napoli Today dito puntato contro l'abbassamento del livello di assistenza, culminato nella sospensione dei trapianti decretata da una commissione del Ministero della Salute lo scorso 31 gennaio.

I genitori denunciano procedure poco chiare per l'assistenza post trapianto e la necessità di accollarsi viaggi e spese per portare i propri figli in attesa di un cuore fuori dalla Campania. Il Comitato ha occupato il tetto dell'Unità di Cardiochirurgia del Monaldi e, nonostante l'arrivo dei Pompieri, che hanno posizionato il telone di salvataggio nel piazzale dell'ospedale, non sembrano voler dismettere la protesta. Ai nostri microfoni raccontano le loro storie, storie di bimbi che non ce l'hanno fatta o di chi, ancora, oggi, lotta ogni giorno per sopravvivere"

Si parla di

Video popolari

Napoli, genitori di bimbi trapiantati occupano il tetto dell'ospedale: "Nostri figli abbandonati"

Today è in caricamento