Giovedì, 15 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trump annuncia sanzioni alla Cina per il caso di Hong Kong

Fine del trattamento preferenziale per l'ex colonia britannica

Washington, 15 lug. (askanews) - Sale la tensione tra Cina e Stati Uniti, il nuovo passo che mette in crisi le relazioni tra le due super potenze lo ha fatto il presidente americano Donald Trump, nel corso di una conferenza stampa. L'inquilino della Casa Bianca ha annunciato di aver firmato la legge approvata all'unanimità dal Congresso che prevede sanzioni per i dirigenti cinesi che applicano le nuove regole di sicurezza repressive a Hong Kong e per le banche che hanno attività con loro.

Ma Trump è andato molto oltre. "Oggi ho anche firmato un ordine esecutivo che mette fine al trattamento preferenziale per Hong Kong, che ora avrà le stesse condizioni della Cina continentale. Non ci saranno più privilegi e trattamenti finanziari di favore, stop anche all'export di tecnologie" ha detto il presidente dopo le decisioni di Pechino.

Il presidente Usa ha poi ribadito di considerare la Cina pienamente responsabile dell'epidemia di coronavirus.

Si parla di

Video popolari

Trump annuncia sanzioni alla Cina per il caso di Hong Kong

Today è in caricamento